Come usare la segmentazione per migliorare l'email marketing

I marketer affermano di notare un aumento del +20% delle vendite con l'utilizzo della segmentazione nell'email marketing. Cos'è e come funziona? Ecco la guida completa!
Segmentazione clienti
14 Settembre 2021
Hai mai sentito parlare di segmentazione dei clienti? Per spiegarla semplice, significa suddividere e raggruppare gli utenti con caratteristiche o comportamenti simili, rilevanti per la tua attività, con l'obiettivo di inviare comunicazioni mirate e quindi più efficaci.

Per esempio un'estetista potrebbe segmentare i clienti in 3 gruppi: chi viene per le unghie gel, chi viene per la depilazione e chi viene per i massaggi (poniamo siano le 3 principali categorie di servizi che offre).
Vedi che già con questo esempio, ci viene naturale pensare:

certo, perché alla cliente delle unghie potrei inviare i nuovi colori o foto di decorazioni unghie particolari per invogliarla a venire. Non sono contenuti adatti invece alla cliente che viene per la depilazione, che potrebbe apprezzare di più offerte dedicate per epilazione laser o consigli per prodotti per la pelle.

Il 42% degli utenti afferma di sentirti frustrato quando le aziende non inviano loro contenuti personalizzati, rilevanti, adeguati alle loro aspettative. Non solo dal punto di vista dei clienti, ma anche i marketer affermano di notare un aumento del + 20% delle vendite con l'utilizzo della segmentazione nell'email marketing (fonte Campaign Monitor). Sono numeri pazzeschi, però effettivamente è così: vorremmo tutti ricevere solo quello che ci interessa davvero 💚

In questa guida capiamo in che modo segmentare i contatti, quali strumenti usare e come rendere la segmentazione una carta vincente per il tuo email marketing. Iniziamo! 💪

Indice:
Cosa significa segmentazione
Le tipologie di segmentazione
3 esempi di segmentazione clienti da mettere subito in pratica

Cosa ti serve e da dove partire
Ed ora tocca a te!


Se preferisci la versione video, eccola:

Come usare la SEGMENTAZIONE per migliorare l'email marketing

Capiamo come funziona la segmentazione e in che modo ci aiuta a migliorare i risultati dell'email marketing.

Cosa significa segmentazione

Come abbiamo detto prima, segmentare significa suddividere i contatti in gruppi che hanno caratteristiche o comportamenti comuni, con l'obiettivo di inviare messaggi rilevanti per ciascun segmento.

La segmentazione ha diversi vantaggi:

  • ci aiuta a costruire un legame forte e duraturo con i lead (cioè i contatti)
  • aumenta l'interazione degli utenti con le nostre email
  • genera più entrate
  • aiuta a ridurre il tasso di disiscrizione
  • è semplice da implementare, basta usare gli strumenti giusti 😉

❓ Ma questo vuol dire che se non segmento non posso fare email marketing? Ma no, certo che lo puoi fare! Diciamo che la segmentazione è una delle strategie per migliorare i risultati dell'email marketing. Magari inizia raccogliendo comunque tutti i dati, poi pian pianino le strategie per utilizzarli al meglio verranno da sé.

Le tipologie di segmentazione

Quello che adoriamo della segmentazione è che non ci sono limiti, i criteri e livelli di segmentazione sono tantissimi e ci permettono di essere super creativi 😍
Sebbene le possibilità siano infinite, crediamo sia interessante darti qualche dritta sulle tipologie di segmentazione che per la nostra esperienza funzionano meglio. Eccole:

  • Localizzazione geografica
  • Caratteristiche demografiche (genere, età, occupazione, ruolo famigliare...)
  • Storia degli acquisti (cosa ha acquistato, quanto tempo fa)
  • Spesa annuale (ha speso dai 0€ ai 100€/anno, dai 101€ ai 500€/anno, dai 501€ in su l'anno)
  • Pagine del sito visitate
  • Tipologia di contenuti/argomenti verso i quali l'utente dimostra interesse
  • Interazione con i contenuti inviati
  • Ruolo lavorativo (molto utile nel B2B)
  • Punto del funnel in cui si trova l'utente (è un contatto che ho appena raccolto oppure un cliente che ha già acquistato? Ha acquistato una volta o è un acquirente ricorrente?)
  • Informazioni raccolte con sondaggi o risposte alle email

Ecco un esempio di come puoi segmentare una lista contatti in Smshosting, sulla base di informazioni molto semplici come provincia di residenza e genere:

segmentazione_clienti_esempio

Le piattaforme come Smshosting possono aiutarti a mettere in pratica la segmentazione, in maniera semplice e immediata. Come vedi puoi selezionare qualsiasi campo tu voglia, senza alcun limite.

> Prova gratis Smshosting per 30 giorni, senza carta senza rinnovo

3 esempi di segmentazione clienti da mettere subito in pratica

Lo sai che ci piace essere molto pratici nelle spiegazioni, per questo abbiamo pensato di raccogliere 3 case study per mostrarti come funziona la segmentazione e quando utile può essere.

1. Azienda B2B

Tipologia azienda: azienda B2B nel settore zootecnico (vendita alimenti per animali da reddito)

Necessità: organizzare dei corsi online di formazione rivolti a proprietari di aziende agricole da latte. Per avere delle classi non troppo numerose, si è deciso di suddividere i partecipanti per regioni, così da avere un corso per regione.

Segmentazione: le regole della segmentazione prevedevano di selezionare la professione (allevatore), la regione di residenza (Emilia Romagna in questo caso) e la categoria di allevamento (vacche da latte).

esempio_segmentazione_clienti

Il risultato è stato sorprendente: inviare un invito ad un corso tagliato su misura (allevatore, di quel tipo di animale specifico, di quella zona specifica) si è rivelata una scelta vincente. Tanto che il tasso di apertura della campagna è stato del 40,7% e il tasso di conversione (iscrizione al corso) del 61% 💪✅

2. Negozio di abbigliamento

Tipologia azienda: negozio di abbigliamento

Necessità: aumentare le vendite partendo dai clienti attuali, senza investire soldi nella lead generation

Strategia:

  • regalare ai clienti quando venivano in negozio una fidelity card digitale, che avrebbe dato loro sconti dedicati e incentivi in base ai punti accumulati
  • in questo modo sono stati raccolti i dati di tutti i clienti (nome, cognome, email e numero di cellulare)
  • man mano che i clienti tornavano in negozio a spendere, venivano assegnati loro i punti (per 1€ di spesa, 1 punto)
  • dopo un anno, il proprietario del negozio si è trovato a sapere esattamente quanto aveva speso ciascun cliente

Segmentazione: le regole della segmentazione prevedevano

  • chi ha speso dai 0€ ai 50€ negli ultimi 365 gg
  • chi ha speso dai 51€ ai 200€ negli ultimi 365 gg
  • chi ha speso dai 201€ ai 500€ negli ultimi 365 gg
  • chi ha speso più di 500€ negli ultimi 365 gg

filtro_spesa_segmentazione_clienti

Usando i filtri il proprietario del negozio è riuscito a segmentare i clienti per fasce di spesa, ponendosi diversi obiettivi:

  • portare i medio spendenti a diventare alto spendenti,
  • assicurarsi che gli alto spendenti fossero soddisfatti, ringraziandoli e regalando più spesso loro sconti e piccoli incentivi
  • incentivare chi non aveva speso più di 200€ a tornare più spesso con coupon dedicati.

Risultato: il fatturato annuo è passato da 300.000€ a 700.000€ > leggi il case study completo

3. Centro estetico

Tipologia azienda: centro estetico con trattamenti di dermopigmentazione, trucco permanente e microblading

Necessità: il centro ha aperto da poco, pertanto l'obiettivo è di acquisire in primo luogo nuovi contatti per poi guidarli ad eseguire i trattamenti

Strategia:

  • Sponsorizzazione della consulenza gratuita con Facebook Marketing, Facebook Ads, Instagram e Blog
  • L'utente può prenotare la consulenza usando un form come quello qui sotto 👇 (lo puoi creare con Smshosting). Prova pure a prenotarti, così vedi come funziona! Scegli il trattamento, la fascia oraria e inserisci nome, cognome, email e numero cellulare.



Man mano che le potenziali clienti si iscrivono alla consulenza gratuita, il centro estetico vedrà tutti i contatti nel database Smshosting, organizzati in modo ordinato in liste diverse: "eye-liner", "labbra", "sopracciglia".
Quando un contatto diventa cliente, viene inserito anche nella lista "clienti". In questo modo il centro estetico può filtrare i contatti in base all'interesse dimostrato e al fatto che sia diventato o meno cliente.

esempio_segmentazione_clienti_servizio Come viene usata segmentazione:

  • Chi partecipa alla consulenza gratuita, riceve contenuti relativi al trattamento che desiderava. Il contenuto delle email prevede foto, prima e dopo di clienti, spiegazione dei dubbi più frequenti sul tema e - infine un coupon sconto per il trattamento.
  • Chi è diventato cliente, riceve consigli su come mantenere al meglio il trattamento eseguito, in base a quello che hanno fatto (diverse le email tra il segmento "labbra" e "sopracciglia"). Alle clienti vengono inviati anche incentivi per eseguire i trattamenti che non hanno ancora provato e per ricordare loro quando è ora di tornare per un ripasso.

Risultati: ogni cliente o potenziale cliente riceve esattamente quello che desidera, con contenuti rilevanti. Il tasso delle campagne ha un tasso di apertura del 38% e di disiscrizione dello 0,01% (praticamente nullo!).

> Vuoi iniziare ad ottenere risultati come questi? Iscriviti ora e prova gratis Smshosting per 30 giorni. Senza carta, senza rinnovo!

Cosa ti serve e da dove partire

Cosa ti serve per creare una strategia come quelle qui sopra? Proviamo a mettere le mani in pasta e capire in che modo Smshosting ti aiuta con la segmentazione.

1. Form raccolta contatti
Una delle peculiarità di Smshosting (che pochi altri email marketing software hanno) è la possibilità di inserire nei form raccolta contatti illimitati campi personalizzati.
Questo ti permette di creare dei form in maniera super flessibile, chiedendo agli utenti proprio quello che vuoi. Per esempio, un concessionario auto potrebbe usare il menù a tendina per chiede il modello auto su cui ricevere offerte: segmentazione_clienti I form raccolta contatti possono essere inseriti nel tuo sito web semplicemente copiando ed incollando il codice che ti diamo noi, non ti servirà chiedere aiuto a nessuno sviluppatore. E se non hai un sito web, puoi usare le landing page di Smshosting!

2. Liste Il secondo elemento utile alla segmentazione sono le liste. Ti consigliamo di inserire sempre i contatti che raccogli in una lista, che potrebbe essere "clienti" o "lead facebook" o quello che desideri.
Quando crei il form raccolta contatti scegli in quale lista deve finire una volta registrato, quindi è veramente semplicissimo!

3. Liste filtrate E adesso passiamo alla parte divertente: puoi creare delle liste filtrate combinando tra loro più regole. I filtri che hai a disposizione comprendono:

  • campi personalizzati
  • liste
  • qualsiasi attività dell'utente con la piattaforma (es. apertura email, visita sito web, conversioni, importo speso con fidelity card),
  • punteggio (lead scoring)
  • consensi GDPR

Hai praticamente illimitate possibilità, l'unico limite è la fantasia! esempio_filtri_segmentazione_clienti

4. Campagne email Una volta segmentati i clienti, invia le email alla lista filtrata che vuoi, è davvero questione di un clic!
La lista filtrata può essere usata anche per l'invio di SMS oppure come punto di partenza per la creazione di un workflow (es. quando un contatto entra nella lista filtrata, fai partire un flusso di email automatiche). creare_newsletter_workflow

E ora tocca a te!

Siamo arrivati al fatidico punto dell'ora tocca a te 😉
Cosa portarti a casa da questa guida? La segmentazione è una strategia molto efficace nell'email marketing, perché ci permette di inviare contenuti rilevanti per gli utenti e di far capire loro che non stiamo inviando cose a caso.

Ti consigliamo di iniziare a raccogliere quanti più dati possibile dai tuoi utenti e di usarli man mano per costruire una relazione solida e duratura.
> Prova gratis Smshosting per 30 giorni, senza carta, senza rinnovo. Se hai bisogno di supporto sai che siamo qui, puoi contattare in ogni momento la nostra assistenza:
📞 telefono 0437 30419
📧 email assistenza@smshosting.it
💬 chat dal sito

Prova gratis per 30 giorni
Senza carta, senza rinnovo.

Compilando il modulo acconsenti al trattamento dei dati personali secondo l'informativa Privacy. Leggi informativa.

Ti piacciono i nostri contenuti?

Iscriviti al nostro canale Youtube ✅ Ogni settimana nuovi contenuti sul digital marketing