Google Messaggi RCS: il futuro delle comunicazioni business. Cosa sono e a cosa servono

Gli RCS aprono alle aziende nuove prospettive nel marketing, vendite e assistenza clienti. In questo articolo ti spieghiamo di cosa si tratta, a cosa servono e perché sono una grande opportunità per qualsiasi business.
Google-messaggi-rcs
29 Maggio 2020
RCS è l'acronimo di "Rich Communication Services" e si riferisce ad SMS interattivi di nuova generazione che possono includere contenuti multimediali come foto, video, audio, GIF, caroselli.
Questa grande novità, diffusa da Google, è disponibile da pochissimi giorni sul mercato italiano. Gli RCS aprono alle aziende nuove prospettive nel marketing, vendite e assistenza clienti. In questo articolo cercheremo di comprendere bene di cosa si tratta, a cosa servono e perché sono una grande opportunità per qualsiasi business.

Indice:
Come nascono i Google Messaggi RCS
Google Messaggi RCS: cosa sono

Google Messaggi RCS: esempi di utilizzo

Chi può usare i Google Messaggi RCS
Conclusioni

Se preferisci la versione video eccola:

[Novità] Google Messaggi RCS: cosa sono e a cosa servono

Cosa sono gli RCS, a cosa servono e perché sono una grande opportunità per qualsiasi business?

Come nascono i Google Messaggi RCS

Gli SMS sono uno dei canali su cui le aziende fanno sempre più affidamento per supportare i clienti, chiedere feedback, inviare promozioni e premiare la fedeltà. Basti pensare che ad oggi nel mondo vengono inviati 23 miliardi di SMS ogni giorno. Sono immediati, hanno tassi di apertura molto elevati (98% contro il 20-30% delle email) e vengono letti entro 3 secondi dalla consegna.

Al contempo, accanto agli SMS si sono diffuse le App di messaggistica come WhatsApp, Facebook Messenger, Telegram. Il motivo del loro successo? Sono gratuite, offrono chat di gruppo, la possibilità di condividere contenuti multimediali e emoticon di ogni tipo.
Le App di messaggistica sono perfette per l’uso personale, ma a livello aziendale presentano svariati limiti. Non supportano automazioni, non consentono un invio massivo e presentano grossi limiti a livello di gestione dei contatti.

Ed è proprio qui che entrano in gioco gli RCS, una versione aggiornata, coinvolgente, interattiva degli SMS. La piattaforma RCS è un protocollo standard universale di GSMA, promossa da Google, che si appoggia a Partner certificati per diffondere questa tecnologia.
🔴 Noi di Smshosting, grazie al capogruppo AMM, siamo nell’elenco delle aziende Partner in Europa.

Google Messaggi RCS: cosa sono

In breve, la tecnologia RCS consente l’invio di messaggi di testo interattivi e multimediali (come WhatsApp, Facebook Messenger e le altre app di messaggistica), che arrivano agli utenti nell’app nativa dei messaggi, senza la necessità di scaricare nessuna applicazione aggiuntiva. Questo è un grande vantaggio per le aziende, che possono dialogare con i clienti attraverso un canale nuovo, coinvolgente ed estremamente potente con funzionalità avanzate come:

  • Condivisione di foto, video, GIF, emoticon
  • Invio della posizione (utile per punti vendita)
  • Caroselli di prodotto
  • Chat di gruppo
  • Pulsanti con risposte brevi e call to action

Per esempio, le aziende potranno inviare via RCS carte d’imbarco digitali, conferme di prenotazione, cataloghi prodotto in PDF sfogliabili, caroselli di prodotti da acquistare direttamente e così via.
Quando il cliente riceve un messaggio RCS, può rispondere all’azienda in modo interattivo con contenuti multimediali, dando il via ad una vera e propria chat.

Ci sono altre due caratteristiche importanti che distinguono gli RCS dai classici SMS, ovvero il mittente verificato e la conferma di lettura.

Mittente verificato

Solo le aziende verificate possono usare i messaggi RCS aziendali. Questo è un grande vantaggio per aiutare i consumatori a fidarsi di chi gli scrive e a far fronte alla loro paura di venir spesso raggirati.
Come dicevamo prima, per poter accedere all’uso aziendale degli RCS, è necessario rivolgersi ai Partner certificati come noi di Smshosting.
👉 Se vuoi essere tra le prime aziende ad utilizzare gli RCS in Italia partecipa all’ Early Adopter Program. Puoi creare un profilo completo con logo, contatti e descrizione, che sarà visibile ai clienti ogni volta che ricevono un messaggio RCS dalla tua azienda.

Performance in tempo reale

Quando invii un classico SMS, puoi consultare le statistiche e sapere se è stato spedito, consegnato (arrivato al destinatario) non consegnato (quando il messaggio non può essere consegnato al numero di destinazione).
Nel caso degli RCS esiste anche un altro dato importantissimo che non ci è possibile reperire con gli SMS: la conferma di lettura. Puoi sapere chi legge il messaggio, quando lo legge e se interagisce con i contenuti.

Google Messaggi RCS: esempi di utilizzo

Gli RCS sono il canale ideale per le più disparate esigenze: dall’invio di promozioni al servizio clienti, dalla fidelizzazione al tracking ordini.
Alcuni brand hanno iniziato a testare gli RCS, ottenendo ottimi risultati. Proviamo a vedere come hanno implementato la loro attività con questa nuova tecnologia.

Subway: invio di promozioni

“Vedere” ciò che si può acquistare aumenta il tasso di conversione in modo tangibile. Lo sa bene Subway, la catena di ristoranti fast food americana, che nel 2018 ha condotto il primo A/B test su un gruppo di consumatori.
Il test consisteva nell’invio di un’offerta ad un gruppo via SMS e all’altro gruppo via RCS. Il testo del messaggio era identico, ma la versione RCS includeva anche un’immagine e un pulsante di invito all’azione. Il test SMS vs RCS è stato ripetuto per due volte con due differenti offerte. La prima campagna ha registrato un +140% del tasso di riscatto dell'offerta via RCS rispetto alla stessa promozione inviata tramite SMS, mentre la seconda un +51% (fonte: Google). Questi numeri dimostrano che il consumatore è più invogliato ad acquistare ciò che vede, rendendo gli RCS un potentissimo canale quando si parla di promozioni!

Booking: conferma di prenotazione

Gli RCS sono utili per inviare notifiche importanti al cliente, come la conferma di prenotazione di un soggiorno o l'invio di un biglietto aereo.
Booking.com, per esempio, ha implementato la nuova tecnologia RCS per inviare al cliente i dettagli della prenotazione. Rispetto al classico SMS, l’utente:

  • Può vedere le foto della struttura prenotata
  • Può aggiungere con un clic al proprio calendario Google il soggiorno
  • Viene invitato a scaricare l’app
  • Può rispondere al messaggio RCS richiedendo maggiori informazioni come “mostrami la mia stanza” o “condizioni del soggiorno”. Potrà così avviare una vera e propria chat con il servizio assistenza di Booking.

In questo caso, il tasso di soddisfazione del cliente è più elevato rispetto al ricevere la conferma via SMS o via email, perché si tratta di una chat interattiva.
(Fonte: GSMA)

Overstock: recensioni di prodotto

Con gli RCS è davvero semplice ed immediato richiedere ai clienti una recensione post-acquisto. È il caso di Overstock, servizio di vendita online di articoli per la casa e design, che ha visto negli RCS la chiave per stimolare l’engagement e le recensioni sul proprio sito.
Quando il cliente acquista su Overstock, riceve un messaggio RCS con la possibilità di valutare il prodotto semplicemente scrivendo il proprio feedback in risposta al messaggio. La strategia utilizzata da Overstock si è rivelata fondamentale per aumentare le recensioni nel sito, con conseguenti effetti positivi sul brand:

  • Aumento del coinvolgimento del cliente
  • Maggiori conversioni d’acquisto del prodotto
  • Ottimizzazione SEO dei prodotti
  • Aumento del tasso di fidelizzazione dei clienti

Fonte: GSMA
Come vedi, gli RCS possono essere utilizzati per raggiungere vari obiettivi di comunicazione, con risultati sorprendenti!

Chi può usare i Google Messaggi RCS

Ora che abbiamo chiarito cosa sono gli RCS e in che modo le aziende possono utilizzarli, cerchiamo di capire ad oggi chi può utilizzarli.

Utenti

La nuova tecnologia di messaggi RCS ✅ è disponibile su tutti i dispositivi Android tramite l’app Messaggi di Google. Alcuni device hanno già questa app installata come predefinita e potranno usarla per inviare e ricevere RCS. Ci sono alcuni dispositivi Samsung, invece, che per ricevere e inviare SMS usano l’app di Samsung stesso. In questo caso l’utente dovrà andare su Play Store, scaricare l’app Messaggi ed impostarla nel proprio smartphone come predefinita.

❌La tecnologia RCS ad oggi non è disponibile sui dispositivi Apple, anche se Google ed altre aziende stanno “spingendo” affinché lo possa a breve diventare.

Aziende

Le aziende non utilizzano gli RCS da dispositivi mobile, ma si appoggiano a piattaforme web Partner di Google, come noi di Smshosting (siamo nell’elenco dei fornitori europei, grazie alla capogruppo AMM).
È proprio dalla piattaforma che l’azienda programma gli RCS, crea i contenuti, invia e risponde ai messaggi. Un po’ come per l’invio SMS da web, il procedimento è similare. ⭕ Per essere una tra le prime aziende in Italia ad utilizzare gli RCS, > richiedi l’accesso anticipato al servizio. Noi ti supporteremo nel processo di attivazione del programma sottoponendo il tuo progetto a Google.

Conclusioni

Siamo entusiasti di far parte dell’Early Adopter Program di Google e di essere tra le prime piattaforme ad offrire un’esperienza di conversazione brand – user così avanzata 🤩
Se vuoi avere maggiori informazioni sugli RCS, saremo felici di dartele:
📧 scrivici via email a info@smshosting.it
📞 chiamaci al numero 0437 30419

Vuoi essere tra i primi in Italia ad usare gli RCS?

Iscriviti gratuitamente al nostro Early Access Program: ti supporteremo nel processo di attivazione del programma sottoponendo il tuo progetto a Google.
Prova gratis senza vincoli
Promo +10% Extra Credito SMS
fino a fine mese.

Compilando il modulo acconsenti al trattamento dei dati personali secondo l'informativa Privacy. Leggi informativa.