Una pizza tira l’altra: come Il Pomodoro mantiene fedeli i suoi clienti

Michele, titolare della pizzeria d'asporto Il Pomodoro, ci ha raccontato la sua strategia (digitale) per fidelizzare i clienti
Pizzeria-fidelity-card-digitale
15 Ottobre 2019
Profumo di pizza, quella buona, fatta con ingredienti semplici, genuini, di stagione. Questa è l’atmosfera che si respira entrando alla pizzeria d’asporto Il Pomodoro 🍅 di Michele Bellotto.
Il Pomodoro si trova a Romano D’Ezzellino, un comune di 14mila abitanti in provincia di Vicenza (Veneto). La pizzeria è in un luogo di passaggio, e questo è stato un ottimo punto di partenza per Michele, che ha aperto l’attività del 2003 🍕

“Abbiamo un menù di oltre 100 pizze, con varianti stagionali. Lavoriamo molto sulla soddisfazione dei clienti e questo nostro impegno ci sta portando i suoi frutti.”



Un servizio che i clienti del Pomodoro apprezzano molto è la consegna a domicilio, con ordinazione anche da App. Sole, pioggia, neve, 7 giorni su 7, le pizze arrivano, puntuali. E questo è un grosso punto di forza del locale.
Ma facciamo un passo indietro e cerchiamo di capire come Michele è arrivato ad avere una pizzeria d’asporto che ad oggi conta 8 dipendenti, con buoni margini di guadagno.

“Agli inizi, quando ho aperto nel 2003, non mi serviva nessun tipo di pubblicità perché non c’era molta concorrenza. Non ho mai usato volantini, nulla. Poi negli anni il mercato è cambiato, e anche noi ci siamo adattati”.

La strada dove è situato Il Pomodoro è molto trafficata e, come dicevamo all’inizio, questo è stato un ottimo volano. Però, con il passare del tempo, sono state aperte altre pizzerie in zona ed è nata la necessità di comunicare, di ricordare ai clienti che se vogliono una buona pizza, un servizio puntuale e cordialità, Il Pomodoro è sempre aperto 😊
Così Michele ha iniziato con la pagina Facebook, postando e condividendo foto delle pizze, degli ingredienti.

L’altro step è stato quello di raccogliere i numeri dei clienti ed utilizzare WhatsApp per avvisarli di nuove pizze o inviare qualche sconto dedicato.

“Utilizzavo WhatsApp, ma il fatto di salvare i numeri dei clienti nel cellulare non era il massimo. Inoltre, mi sentivo di essere un po’ invasivo. Così cercando in internet mi sono imbattuto in Smshosting: ho pensato che gli SMS avrebbero potuto essere una giusta alternativa, e così ho iniziato.”

La possibilità di inviare messaggi da una piattaforma web ha risolto subito il problema dei numeri in rubrica nel cellulare. Con la sincronizzazione dei contatti di Google, in qualche secondo Michele ha importato i numeri in Smshosting, organizzandoli in liste.
"Inoltre, i miei clienti non ricevevano più il messaggio dal mio numero personale, ma da Il Pomodoro. In questo modo mi sono sentito subito più professionale, con il vantaggio di essere subito riconosciuto.”

Ma come riuscire a stimolare i clienti a tornare? Per premiarli di essere fedeli, Michele ha iniziato ad inviare periodicamente delle promo lampo, come la pizza scontata del 20% durante la settimana. “Queste promo vanno benissimo” ci racconta Michele “i clienti mi chiamano ed ordinano le pizze grati di avere lo sconto, e io riesco ad avere più giro anche durante la settimana, che fisiologicamente è più tranquilla rispetto al weekend”.

Ragionando sull'ottima riuscita dell’iniziativa, Michele si è reso conto che “regalare” un piccolo sconto sulle pizze era un’ottima idea, con l’obiettivo di coinvolgere chi è un affezionato cliente, ringraziandolo costantemente di esserci.
Per fare questo in maniera automatica e sistematica, Michele ha deciso di proporre ai clienti la fidelity card digitale del Pomodoro. Ovvero?

“Curiosando nel mio account Smshosting ho visto che c’era la possibilità di configurare una tessera fedeltà digitale da proporre ai clienti e così ho iniziato. È stato semplice, veloce e mi sta portando i risultati che speravo”.

Come funziona? Per ogni 5€ di spesa, il cliente riceve un punto nella tessera.
Quando il cliente accumula 10 punti, riceve in automatico un SMS con un omaggio di 4€, ogni 20 punti un omaggio di 9€ e così via.

“Molte pizzerie propongono una tesserina dove ogni dieci pizze che acquisti, te ne regalano una. Cosa succede? Che i clienti perdono la tessera nel portafoglio e si dimenticano di tornare. Io non volevo fosse così”.

Grazie alla tessera digitale, non esiste alcuna card fisica da tenere nel portafoglio. È tutto consultabile da smarphone, il cliente riceve un SMS con il link della carta e può salvarla nel proprio mobile wallet, in modo da consultare i punti quando desidera.

È sempre bello ricevere uno sconto, soprattutto da chi acquistiamo spesso. È gratificante, e Michele ha colto a pieno quest’esigenza, che in fondo tutti noi abbiamo. Continuate così, e i clienti continueranno a scegliervi 🍅😊

Vuoi iniziare subito a creare la Fidelity Card digitale della tua attività, come Il Pomodoro🍕?

Prova gratis senza vincoli
Promo +10% Extra Credito SMS
fino a fine mese.