Proponi i buoni regalo, farai felici i tuoi clienti (e il tuo negozio)

I buoni regalo potrebbero non venirti in mente come idea per aumentare le vendite, ma in realtà sono una grande risorsa per qualsiasi attività commerciale.
Buono regalo
27 Novembre 2019
Manca un mese al Natale ed inizia a farsi sentire il fermento per la ricerca dei regali. C’è chi è stato furbo, ed ha approfittato del Black Friday per risparmiare sugli acquisti natalizi, chi inizia a girare le vie della città alla ricerca del regalo perfetto per i propri cari, e chi è alla ricerca di una soluzione facile, veloce ed efficace. Quale soluzione migliore se non un buono regalo?

In tutte le situazioni, è un regalo apprezzato: soldi da spendere come si desidera, meglio di così!
In questo articolo capiremo perché è conveniente anche per te e la tua attività vendere buoni regalo e in che modo sfruttare a pieno il loro potenziale.

Meno tempo da investire, più incassi per te

Vendere buoni regalo può essere un vero e proprio aiuto per negozi ed attività come la tua: senza un grande sforzo, dai la possibilità al cliente di scegliere facile. Non devi impiegare tempo nel consigliare il regalo migliore, mostrare tutte le varietà di colore che hai di ciascun articolo… Nulla di tutto ciò. Il primo vantaggio per te è tempo, e sicurezza che il cliente da te troverà il regalo perfetto.

Inoltre, i buoni regalo ti ✅ garantiscono un incremento delle vendite: diversi studi dimostrano che i clienti sono disposti a spendere di più con le gift card piuttosto che usando direttamente i loro soldi. Se poi arrivano in negozio per sfruttare il regalo che hanno ricevuto, molte volte finiscono per acquistare di più dell’importo regalato.

Il meccanismo mentale è semplice:
“💭 ho un buono da 50€, andiamo a vedere cosa trovo”.
Una volta in negozio, ci sono tanti articoli che invogliano, e molte volte quello che si pensa è:
“💭 beh, anche se spendo di più, intanto 50€ sono regalati.”
E così si finisce per spendere 90€ (50€ + 40 €), che magari senza gift card quel cliente non avrebbe mai speso.

Attiri nuovi clienti, senza fatica

Eh già, hai letto bene: supponiamo che un tuo cliente affezionato decida di regalare a ciascuno dei suoi amici un buono regalo di 20€ nel tuo negozio. Bene, il primo punto a tuo favore è che hai già incassato soldi per un bene che non hai ancora venduto, il che è molto positivo!

Il secondo vantaggio è che l’amico, per utilizzare il buono ricevuto, dovrà per forza venire in negozio da te 😁
Lo studio First Data, un sondaggio di oltre 2.000 consumatori statunitensi, ha constatato che il 44% degli intervistati è entrato in un nuovo negozio per riscuotere il regalo di un buono (altrimenti non ci sarebbe andato), mentre il 53% di loro ha affermato di visitare più spesso un negozio dopo aver speso lì il denaro di una gift card.

Ciò significa che molte volte il buono regalo da la possibilità a nuovi clienti di scoprirti, di provare i tuoi prodotti, la tua cortesia, l’atmosfera del tuo negozio. E una volta che sono lì, fai di tutto per non lasciarteli sfuggire 😉

Se hai un programma fedeltà, ricordati di menzionarlo a chi utilizza una carta regalo (se hai dipendenti, assicurati che lo facciano anche loro!). Con la “scusa” di far guadagnare al cliente punti anche senza spendere i propri soldi, darai loro un motivo in più per aderire al tuo loyalty program. A questo punto avrai guadagnato un nuovo cliente e hai in mano tutte le carte per farlo diventare fedele.

Fai girare il tuo brand, con un costo basso

Le carte regalo ti aiutano anche a diffondere il tuo brand, ovvero a far conoscere e girare il nome del tuo negozio. Il buono regalo di solito contiene il logo dell’attività, il nome del destinatario (se sono di carta), le informazioni di contatto del negozio e i social media. È un po’ una sorta di “bigliettino da visita”, che sarà nel portafoglio di chi lo riceve ✅

Realizzarlo non è difficile, ci sono diverse opzioni, ecco qualche idea:
🔴 Crea il design del buono regalo su Canva.com e portalo a stampare dove desideri 🔴 Affidati ad una tipografia che ti curi sia la grafica che la stampa dei buoni
🔴 Crea direttamente il buono regalo da siti come Vistaprint

Oltre alle informazioni sul negozio, ricordati di decidere se vuoi pre-stampare gli importi dei buoni, strutturandoli in alcune fasce di prezzo (25 €, 50€, 100€, 150€, 200€) oppure preferisci lasciare il campo importo in “bianco”, facendo decidere al momento la cifra al cliente.
Il pro di questa ultima opzione, è che il cliente si sentirà più libero di regalare la cifra che desidera, mentre il lato positivo di strutturare fasce di prezzo fisse è che puoi “stimolare” a spendere magari un po’ di più perché non esiste la precisa cifra desiderata (es. invece che 20€ ne spenderà 25).

Consiglio

Come essere certi che il cliente non “manometta” il buono e come tracciare chi lo viene ad utilizzare?
Il nostro consiglio è questo: quando un cliente decide di acquistare un buono regalo, richiedigli nome, cognome, numero di cellulare e importo del buono (fagli compilare questi campi da tablet, e se ti lascerà anche il consenso a ricevere comunicazioni meglio ancora, hai acquisito anche un contatto!).
Questo modulo lo puoi creare con Smshosting e stabilire che una volta compilato il form, al cliente arrivi un SMS con un coupon.

Ora cosa succede? Scrivi quel codice coupon sul buono e quando chi ha ricevuto il regalo verrà in negozio, non dovrà far altro che dirti quel codice. Tu lo ritrovi nell’elenco dei coupon in Smshosting, verifichi che l’importo sia quello e lo segni come utilizzato. Semplice no?

E per finire, promuovi i tuoi buoni regalo

Ricorda però che i buoni regalo non si vendono da soli. I clienti devono sapere che li offri, prima di pensare di acquistarli.
➡ Molti negozi tengono una vetrofania/banner vicino alla cassa in cui mostrano che puoi acquistare una gift card. Questo è fondamentale ed è sicuramente il miglior strumento di promozione.

➡ Non dimenticare poi di dirlo nei canali social, è importantissimo. Potresti anche pensare di tenere in questo periodo pre-natale la copertina della pagina Facebook con la foto/grafica della carta regalo, e una frase del tipo “il regalo di Natale che i nostri clienti amano”.

➡ Invia una newsletter e un SMS a tutto il database per avvisare della possibilità di regalare un buono.

Ci siamo, ora non ti resta che mettere in pratica questi consigli e spargere il più possibile la voce che nel tuo negozio ci sono buoni per il regalo di Natale perfetto 💕

Vuoi creare coupon e programma fedeltà digitale? Iscriviti a Smshosting

Prova gratis senza vincoli
Promo +10% Extra Credito SMS
fino a fine mese.