Aumenta le vendite di Natale, regalando ai tuoi clienti

Ti potrà suonare forse un'idea un po’ strana, ma perché non fai tu stesso dei regali ai clienti per premiarli di averti scelto a Natale?
Aumentare-le-vendite-a-natale
13 Dicembre 2019
La concorrenza per lo shopping natalizio è sempre più agguerrita, negozi come il tuo cercano (giustamente) di attirare i clienti con tutti gli strumenti a loro disposizione.
Alla fine però, prima di comperare, c’è una fatidica domanda che molte persone si pongono: “Perché dovrei acquistare qui e non altrove?”

E qui sappiamo che ci sono molti fattori che entrano in gioco. Sicuramente l’approccio tuo e dei tuoi dipendenti è fondamentale, disponibilità e cortesia sono il primo biglietto da visita. Abbiamo poi parlato nello scorso articolo di alcune linee guida da seguire per realizzare una strategia di marketing natalizio con i fiocchi.



E ora ti diamo un’ulteriore idea: ti potrà suonare forse un po’ strana, ma perché non fai tu stesso dei regali ai clienti, premiandoli di averti scelto per le spese natalizie?😊

Questo li farà sentire presi in considerazione, li aiuterà a percepire la tua gratitudine e si sentiranno più vicini al tuo brand. Ma cosa regalare per assicurarci che il nostro “dono” ci aiuti ad aumentare le vendite di Natale? Ecco cinque idee, vediamole insieme.



🎁 1. Offri confezioni e pacchetti natalizi gratuiti

Le settimane che precedono le festività natalizie sono un periodo frenetico, spesso si cercano i regali all’ultimo e non si ha tempo per impacchettarli.
E quindi, carpe diem! Esaudire un bisogno dei clienti è sempre un modo per avvicinarli a noi, per farli sentire tranquilli che nel tuo negozio troveranno tutto ciò che cercano (pacchetto compreso).

Prepara una zona dedicata ai pacchetti, scegli carte, fiocchi, sacchettini, borsette che riprendano i colori del Natale del tuo negozio et voilà. I tuoi clienti saranno felici 😊

💡 Consiglio: dai un tocco di creatività alle confezioni, fai in modo che ci sia un segno di “riconoscimento” del tuo negozio. Potresti addobbarle con un oggetto che riprenda la tua attività, come un piccolo libricino “finto” per una libreria, ed incollalo con un filo di colla calda. Oppure acquista delle piccole campanelline, palline o rametti di abete ed utilizzali quando “chiudi” il fiocco.
(Immagine: Bia - Home & Garden)

Dedica un po’ di tempo a capire che stile vuoi dare ai tuoi pacchetti e come tocco finale aggiungi anche un bigliettino di auguri con il logo del tuo negozio.



🎁 2. Fai un regalo di beneficenza ad ogni acquisto

Chi sceglie di comprare i regali di Natale da te, fa un doppio dono: al destinatario … ma non solo! Potresti pensare di devolvere parte del ricavato di ciascun acquisto in beneficienza ad un ente/organizzazione no profit a tua scelta.
I tuoi clienti saranno più propensi all’acquisto, e lieti di vedere che i loro soldi sono ben investiti 😊

Un esempio è OVS, che da dieci anni sostiene Save the Children in molti progetti. Per il Natale 2019 OVS ha prodotto e messo in vendita per tutto il mese di dicembre uno speciale jumper, il cui ricavato andrà a sostenere i progetti di Save The Children Italia.

Un altro esempio è l'iniziativa di Vhernier, brand di gioielli, che ha realizzato il bracciale Calla, con l'obiettivo di sostenere il Progetto Itaca, la onlus che promuove programmi di informazione, prevenzione, supporto e riabilitazione rivolti a persone affette da disturbi della salute mentale e alle loro famiglie. Il bracciale, in oro rosa con turchese, lapis e kogolong ricostruito, costa 600 euro, di cui 200 euro sono devoluti alla onlus.

Ma come impostare questo programma di donazioni? Ecco alcuni step che ti consigliamo di seguire:

🔴 Scegli la tua causa: a seconda del tipo di negozio e della tua persona, di come sei tu, scegli di sposare una Onlus che ritieni adatta. Un negozio di animali 🐶 potrebbe sostenere chi si prende cura degli animali abbandonati, un negozio di abbigliamento per bambini dare un contributo ad un ente dedicato ad aiutare i bambini in situazioni di povertà (come OVS), un supermercato donare gli alimenti 🍞🥚🥩.

Puoi anche selezionare più di una associazione per la tua donazione, lasciando ai clienti la scelta del destinatario del contributo per il loro acquisto. Questo ti permette di rendere la tua donazione attraente per il maggior numero possibile di clienti, con idee e cause differenti.

🔴Decidi se stabilire inizialmente un importo fisso da devolvere in beneficienza, se donare una percentuale sulle vendite di Natale o se per ogni acquisto dichiarare che tot. € andranno ad un’associazione no profit. Gli importi in euro sembrano essere più trasparenti per la maggior parte delle persone, rispetto alla percentuale, ma stabilisci tu ciò che preferisci.

🔴 E a questo punto comunicalo! Se hai deciso di aderire a questa iniziativa, è una scelta generosa da parte tua. Ora dovrai iniziare a parlarne nei vari canali: invia un SMS e un’email ai clienti spiegando l’iniziativa, fai delle Stories su Instagram in cui parli di questo e illustri come funziona la donazione, dillo anche su Facebook, in vetrina e in negozio.
Cerca di essere il più trasparente possibile, spiegando perché ci tieni a donare a quell’associazione e facendo passare il concetto che ogni acquisto di Natale farà felici più persone, i loro cari e chi ne ha bisogno.

🎁 3. Regala la spedizione

I clienti adorano la spedizione gratuita. Anche se non vendi online, potresti pensare di accettare ordini via Direct, Messenger o WhatsApp, regalando la consegna. Piacerà sicuramente tantissimo, ma come piccola impresa dovrai fare i tuoi conti e vedere se il potenziale aumento delle vendite a Natale ti farà comunque incassare di più, anche con i costi di spedizione.

Sicuramente questo dipenderà molto dalla tipologia di prodotto che vendi e dalla distanza tra il tuo negozio e i clienti. Probabilmente, se decidi di farlo, ti converrà offrire la consegna gratuita per ordini sopra un determinato importo (altrimenti rischi che non ti convenga!)

🎁 4. Offri ai clienti uno sconto, un po’ speciale

Per premiare chi acquista da te a Natale, potresti pensare a qualche variante “divertente” ai tradizionali sconti. Il prezzo non è una delle leve fondamentali quando un cliente arriva da te per Natale. Entra nel tuo negozio perché qualcosa l’ha catturato: le foto che hai postato nei social, l’SMS o l’email che gli hai inviato, la vetrina. Se a questo però ci aggiungi un piccolo sconto o premio potrebbe essere un’idea molto interessante.

Per esempio, potresti ✅ regalare un coupon di 5€ da utilizzare per sé stesso o regalare ad un amico. In questo modo capirai chi torna in negozio grazie a questa iniziativa ed avrai portato clienti che chi lo sa, magari non sarebbero tornati! Ma come fare? Ecco il nostro consiglio:

  • Tieni in cassa un tablet, smartphone o pc in cui avrai un form di raccolta contatti (lo crei in pochissimo con Smshosting)
  • Proponi al cliente il buono di 5€ e se accetta, gli fai compilare i dati, dicendogli che gli arriverà subito l’SMS con il codice del buono, da presentare in cassa quando verrà ad usarlo
  • Poco prima che il buono scada, invia un SMS per ricordare di venire a riscuoterlo (se non l’hanno già fatto)

Se preferisci regalare qualcosa invece che dare uno sconto, è un’ottima idea anche questa: per ogni acquisto, dona un pensierino al cliente. Carino potrebbe essere preparare 4-5 regalini differenti e far scegliere loro quello che preferiscono. Sarà sicuramente apprezzatissimo!

🎁 5. I tuoi regali durano tutto l'anno!

Se non hai già un programma fedeltà, ti consigliamo di pensarci: crea una lista di “premi” da regalare al raggiungimento di determinati scaglioni di punti (es. 50 punti, 100 punti, 200 punti, 300 punti).
Esponi questa lista in negozio, usa graficamente un tema natalizio (potresti usare Canva.com che è gratuito)🎄 con una frase del tipo “I nostri regali durano tutto l’anno 😉”.

Se sanno che facendo i regali di Natale da te, a breve avranno dei regali in cambio, sarà sicuramente un incentivo a spendere.
A questo punto ti basterà registrare il cliente che accetta di aderire al programma fedeltà in un form da tablet, smartphone o pc (come per il coupon) e in automatico si crea la tessera fedeltà digitale che avrai precedentemente configurato (non ti preoccupare, è molto semplice, e se hai qualche difficoltà nel farlo ci chiami, e ti guidiamo noi).

Quale sarà per te il grande vantaggio? Ogni volta che il cliente viene da te, gli assegni dei punti e lui se li ritrova nella tessera digitale, ovvero non cartacea, ma nello smartphone. Questo ha il grandissimo beneficio di impostare dei messaggi automatici che ricordano al cliente di venire in negozio in base al raggiungimento di tot. punti. > Spiegami meglio come funzionano le tessere fedeltà digitali

Ed ora, spargi la voce!

Queste cinque idee possono essere degli ottimi modi per invogliare potenziali clienti ad acquistare i regali di Natale da te. E se in passato non hai regalato nulla ai clienti, beh, è ora di iniziare 😉
Mi raccomando però, ricordati di dirlo. Qualsiasi iniziativa che prepari, necessita di essere raccontata e promossa. Segui questa scaletta e non pensare mai di essere pesante.

Prendi esempio da Amazon: quante volte ti appare nelle email, social, siti web. E perché non dovresti farlo anche tu? ✌
🔴 Invia un SMS al tuo database, in cui spieghi che quest’anno a Natale sarai tu a regalare qualcosa a loro, e spiega anche cosa! (Il mistero non fa appeal, meglio raccontare sempre i vantaggi)
🔴 La stessa cosa, dilla con una newsletter a tema natalizio
🔴 Usa Instagram, IG Stories, Facebook, post, foto, video per raccontare del generoso Natale che hai organizzato, e vedrai che riceverai feedback positivi anche nei social!

Ora tocca a te, buoni preparativi per questo (speriamo con tutto il cuore) fruttuoso Natale 😍🎄⭐

Hai già creato la Fidelity Card del tuo negozio? Natale è il momento perfetto per iniziare 🎄

Prova gratis senza vincoli
Promo +10% Extra Credito SMS
fino a fine mese.

Compilando il modulo acconsenti al trattamento dei dati personali secondo l'informativa Privacy. Leggi informativa.