CONFIGURAZIONE TELEGRAM

La soluzione Push Messaging permettere alle aziende di comunicare con con gli utenti attraverso diversi canali di comunicazione SMS e Push tra cui Telegram APP. Per l’invio di messaggi Telegram attraverso SMSHosting è necessario il setup di un bot telegram: il setup è molto semplice ed è descritto passo per passo in questa guida.
Alla fine della procedura si otterrà un token del bot telegram che andrà inserito nella sezione di configurazione dedicata raggingibile tramite il menu in altro “Invio Push” e successivamente sul link “configura” nella riga corrispondente all’APP Telegram.

menu invio push

invio push telegram

1. Installazione APP Telegram

Se non lo si avesse già fatto è necessario installare l’applicazione Telegram ( http://www.telegram.org ) sul proprio cellulare o eventualmente per maggiore comodità sul proprio desktop.

Per installare l’applicazione è sufficiente collegarsi alla home page del servizio http://www.telegram.org , scegliere la versione preferita dell’applicazione e seguire i passi di verifica del proprio numero di cellulare.

2. Esecuzione BotFather

La creazione del proprio bot avviene attraverso l’utilizzo un un bot di proprietà di Telegram stessa di nome BotFather.

Per utilizzare BotFather è sufficiente entrare su Telegram con premere sull'icona della ricerca in alto a destra (quella con il simbolo della lente di ingrandimento), e digitare BothFather nel campo della ricerca: dovrebbe apparire il seguente risultato.

BotFather search

Premendo sulla riga di BotFather appare una breve descrizione delle potenzialità del bot stesso: è sufficiente premere il pulsante “Avvia” per iniziare ad utilizzare il bot.

3. Creazione del proprio bot

Una volta avviato BotFather appare l’elenco dei comandi che sono accettati da questo bot: tra questi il comando /newbot che avvia la procedura di creazione di un nuovo bot Telegram.

Per lanciare il comando è possibile premere sulla voce /newbot nell'elenco oppure digitare il comando nell’area dei messaggi chat e pubblicarlo sulla chat.

newbot telegram

A questo punto il software BotFather chiede il nome da assegnare al nuovo bot. E’ importante scegliere un nome significativo per i destianatari dei messaggi in quanto questo sarà il nome visibile nelle chat con gli utenti.

Digitare quindi il nome scelto nel campo dei messaggi e confermare con il tasto Invio.

name bot telegram

Nel caso di esempio abbiamo scelto come nome alarm_datacenter.

BotFather risponde quindi con un messaggio di conferma e con la richiesta di scegliere uno username per il bot stesso. Lo username di un bot deve sempre terminare con il suffisso ‘bot’ . Come per il nome digitare lo username scelto e confermare con Invio il comando.

username bot telegram

Nel caso di esempio abbiamo scelto come nome alarm_datacenter_bot.

A questo punto il nuovo bot è completo e BotFather risponde con un messaggio di conferma contenente anche il token da inserire nella pagina di configurazione di SMSHosting.

4. Configurazione messaggi e paramentri del canale

Una volta inserito il token valido del nostro Telegram Bot è possibile indicare i testi automatici necessari nel flusso di iscrizione degli utenti al canale stesso.

Testo per la richiesta del numero di telefono

La piattaforma di Push Messaging SMSHosting.it mette al centro dei canali di comunicazione il numero di cellulare dei destinatari. Il primo messaggio ricevuto da chi si iscrive al bot, a meno che non arrivi da un invito SMS, è la richiesta di indicare il numero di cellulare da abbianare all'account Telegram.

setting telegram messaggio telefono

telegram welcome message

Testo di benvenuto

Una volta validato il numero di cellulare, tramite PIN inviato via SMS, all'untete viene inviato un messaggio di benvento che può anche indicare che tipo di messaggi verranno inviati attraverso il bot stesso.

setting telegram messaggio benvenuto

telegram welcome message

Bot privato

Per sua natura il bot di Telegram è pubblico e chiunque può iscriversi. Nel caso le nostre comunicazioni push debbano essere ricevuto solo da destianatari selezionati ed invitati è possibile impostare il canale Telegram come privato.
In questo caso l'iscrizione al bot è ammessa ma l'utente non può essere completare l'associazione con il proprio numero di telefono non entrando quindi a far parte dei destianatari conteggiati e contattabili dalla piattaforma di Push Messaging SMSHosting.

setting telegram pubblico

Gruppo rubrica

Ogni utente iscritto al canale Telegram e verificato tramite numero di cellulare viene inserito nella rubrica contatti online  in un gruppo specificato in fase di configurazione. In tal modo si potranno successivamente avere raggruppati e profilati i contatti iscritti tramite questa piattaforma di messaging.

setting telegram gruppo

Attivato

E' possibile in ogni momento disabilitatare il canale Telegram come canale di comunicazione Push mettendo lopzione "Attivato" a "No". In questo modo gli utenti non potrenno più iscriversi tramite questo canale e dell'area di invio push non sarà più possibile inviare tramite questo canale. Tutte le configurazioni rimangono salvate e riattivate in caso l'opzione venga rimessa sul valore "Si" .

configurazione telegram attivato